Home Eventi passati Il cervello all’opera: pensiero strategico e decision making

Il cervello all’opera: pensiero strategico e decision making

0

martedì 13 marzo 2018

Incontro con gli studenti

11:15-13:00

Liceo Scientifico Marinelli
Via Leonardo da Vinci 4
33100 Udine

Galleria Foto

Corso di formazione per insegnanti

15:00-18:00

Sede Archivio
Via Sabbadini 22
33100 Udine

Galleria Foto

Gli eventi rientrano nel programma della Settimana del cervello 2018 e della Festa del Pi Greco di Udine e sono organizzati in collaborazione con MATHESIS sez. di Udine.

Incontro con gli studenti al Liceo Scientifico Marinelli
Martedì 13 marzo 2018 (11:15-13:00)
Conferenza introduttiva del neuro-scienziato Alan Mattiassi sul funzionamento del cervello (Pensiero lento e pensiero veloce); a seguire somministrazione alle classi del Test del Quoziente Strategico.

Corso di formazione per insegnanti all’Archivio Italiano dei Giochi
Martedì 13 marzo 2018 (15:00-18:00)
Approfondimento formativo per gli insegnanti del neuro-scienziato Alan Mattiassi sul funzionamento del cervello (pensiero lento e pensiero veloce); a seguire somministrazione agli insegnanti convenuti del Test del Quoziente Strategico.

IL QUOZIENTE STRATEGICO

Il Test del Quoziente Strategico (QS) é stato sviluppato da Ennio Bilancini, Leonardo Boncinelli e Alan Mattiassi ed è volto a misurare le abilità strategiche delle persone attraverso tecniche psicometriche e teoria dei giochi.

Il test è stato progettato per rilevare abilità che non vengono evidenziate dai tradizionali test del quoziente intellettivo (QI). Il QI è infatti un indice che predice i risultati scolastici e accademici, ma non la qualità delle scelte che vengono operate nella vita di tutti i giorni. Il QS, quindi, vuole sopperire a questa mancanza di un indice adeguato a predire le capacità decisionali attraverso una modalità inedita: far giocare ogni partecipante contro gli altri partecipanti.

Il QS misura due componenti fondamentali: il ragionamento logico-razionale e la capacità di prevedere le scelte altrui reagendo correttamente. Il test è sensibile al contesto in cui viene giocato (infatti può essere giocato contro altre persone senza perdere di validità) e restituisce una classifica dei migliori strateghi in ogni contesto.

Info: alan.mattiassi@gmail.com.