Home CHI SIAMO

CHI SIAMO

CHI SIAMO

Il progetto Archivio Italiano dei Giochi è promosso dal Comune di Udine, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Su incarico dell’amministrazione comunale, studiogiochi ha seguito tutte le fasi di progettazione dell’Archivio Italiano dei Giochi e ne curerà la gestione fino al 2020.
Il coordinatore responsabile è il fondatore di studiogiochi Dario De Toffoli.
L’Archivio Italiano dei Giochi si avvale di un Comitato Scientifico quale organo consultivo per tutte le questioni scientifiche relative al Gioco nei suoi molteplici aspetti.

Comune di Udine

L’Amministrazione Comunale di Udine ha da sempre dimostrato particolare sensibilità sul tema del gioco, offrendo negli ultimi anni alla cittadinanza importanti servizi come quelli, molto apprezzati, della Ludoteca e del Ludobus e coinvolgendola in tanti eventi ludici aperti a tutti. Non è un caso quindi che l’Archivio Italiano dei Giochi, primo progetto del suo genere nel nostro Paese, sorga proprio qui per iniziativa del Comune stesso, e si proponga di fare di Udine – più di quanto già non sia – il punto di riferimento della cultura ludica italiana.

Studiogiochi

Nata a Venezia nel 1987 dal sogno di Dario De Toffoli, studiogiochi è un’azienda che si occupa da oltre trent’anni del Gioco in tutte le sue forme.
Le attività di studiogiochi seguono principalmente tre filoni: la redazione di giochi destinati alla carta stampata (giornali e riviste) e a pubblicazioni sul gioco (libri, articoli), l’ideazione e lo sviluppo di giochi da tavolo e l’organizzazione di eventi ludici, tra tutti il Premio Archimede, concorso biennale per autori di giochi inediti.
Grazie all’esperienza e alla passione per il Gioco nella sua componente sana e positiva, fin dall’inizio della sua storia studiogiochi si è fatta conoscere nell’ambiente ludico italiano che ha contribuito, e contribuisce, a stimolare e vivificare.

Comitato Scientifico

È l’organo consultivo dell’Archivio Italiano dei Giochi, composto da esperti a livello nazionale competenti in materia di gioco.
Si riunisce almeno una volta all’anno a Udine, con il compito di formulare proposte e suggerimenti, fornire linee guida e pareri relativamente a tutte le attività dell’Archivio.

Dario De Toffoli (presidente): autore, scrittore e giornalista di giochi, fondatore di studiogiochi
Francesca Corrado: economista e formatrice, dal 2015 presiede l’associazione Play Res
Andrea Angiolino: giornalista e inventore di giochi
Giuseppe Baggio: appassionato ricercatore di giochi e di pubblicazioni ludiche
Maresa Bertolo: ricercatrice e docente di Game Studies al Politecnico di Milano, tra i fondatori di Play Res
Cosimo Cardellicchio: ricercatore del CNR, appassionato e studioso di giochi
Silvio De Pecher: consulente informatico ed esperto di giochi, fondatore della Tana dei Goblin
Marco Dotti: docente di Professioni dell’editoria all’Università di Pavia
Andrea Ligabue: direttore artistico di Play Festival del Gioco
Alan Mattiassi: neuro-scienziato, docente e ricercatore di Psicologia della Comunicazione
Beniamino Sidoti: autore, scrittore e giornalista di giochi, tra i fondatori di Lucca-Games
Giorgio Bartolucci: direttore del Centro Internazionale Ludoteche
Pino De Carolis: maggior collezionista italiano di giochi in scatola
Vincenzo Manco ed Erasmo Lesignoli: in rappresentanza di UISP (Unione Italiana Sport per Tutti)