Home Eventi passati Corso e torneo di Oware (Mancala)

Corso e torneo di Oware (Mancala)

0

mercoledì 22 e venerdì 24 novembre 2017

21:00

Ludoteca comunale
Via del Sale 21
33100 Udine

Galleria Foto

Mercoledì 22 novembre alle 21:00 nella ludoteca di Udine Dario De Toffoli (che è stato campione olimpico della specialità) ha forse raccontato troppi segreti! Gli allievi del corso di oware sono diventati subito molto bravi, e al maestro sorge il sospetto che in breve tempo gli daranno seriamente del filo da torcere.
Ad ogni modo non ci sono dubbi: il Mancala (nella versione internazionale unificata chiamata Oware) è veramente uno dei giochi più belli del mondo!

Il tavoliere in cui si gioca è costituito da dodici o più buche, in due o più file parallele, scavate nella terra (o in oggetti di pietra o di legno o di sterco animale pressato ed essiccato) nelle quali in senso antiorario si “seminano” sassolini o conchiglie o semi o altri piccoli oggetti.

Venerdì 24 novembre alle 21.00, sempre nella ludoteca di Udine Cosimo Cardellicchio si è aggiudicato il primo torneo dimostrativo di Oware,  vincendo in finale contro Giuseppe Baggio. Complimenti anche agli altri due finalisti, Paolo Munini e Sonia Cossettini, e a tutti i partecipanti!

Il Mancala ha rivelato profondità di strategia e sottigliezze di calcoli non inferiori a quelli degli Scacchi o di altri giochi occidentali e orientali, tanto più notevoli in quanto i giocatori di Mancala sono generalmente privi di cultura alfabetica e privi di quella che noi consideriamo cultura numerica. Posta l’equivalenza gioco-cultura, il Mancala (ignoto a Johan Huizinga e a Roger Caillois) è il miglior esempio di gioco raffinatissimo presente in culture “primitive”.

Giampaolo Dossena

Dario De Toffoli (a dx) impegnato in una vittoriosa partita contro il Campione inglese Paul Smith, durante le Mind Sports Oympiad 2016.