Home Eventi passati Il respiro della matematica e i segreti dei giochi di Logika

Il respiro della matematica e i segreti dei giochi di Logika

0

6 dicembre 2017

18:00

Sala Ajace
Piazza Libertà
33100 Udine

Conferenza di Furio Honsell con Giulia Franceschini.

“La Matematica non è astratta e arida come alcuni la ricordano dai tempi dei compiti in classe. Al contrario, è qualcosa di quotidiano e di vivo. E il suo respiro avvolge i secoli e i continenti. È un linguaggio per descrivere il mondo, ma anche un metodo per guardare ciò che in esso si nasconde”.
Queste sono le prime tre righe della prima puntata del “Respiro della Matematica”, la splendida rubrica che Furio Honsell (Sindaco di Udine) cura sul mensile Logika.

All’incontro sarà presente anche Giulia Franceschini, campionessa italiana di sudoku e ideatrice della maggior parte dei giochi di Logika, che ce ne svelerà molti segreti.

Il “Respiro della Matematica” spesso affronta la materia con gli occhi di Luca Pacioli, genio rinascimentale di Borgo San Sepolcro (1445?-1517), matematico, inventore della “partita doppia”, teorico delle proporzioni e della prospettiva nell’arte, amico e maestro di Leonardo da Vinci, ma anche esperto di giochi. Grazie al pittore Jacopo de Barbari e al suo famoso ed enigmatico “doppio ritratto”, conservato al museo di Capodimonte a Napoli, Luca Pacioli è diventato anche l’allegoria dell’uomo rinascimentale, agli albori della Scienza moderna.
Ed ecco che subito ci possiamo porre alcune domande. Che cosa rappresenta la scena e perché vi compaiono alcuni oggetti? Cosa sta facendo, dunque, Pacioli? Perché in alto compare un poliedro di cristallo sul quale si riflette l’azione? Perché tale solido è pieno a metà d’acqua? Chi è il giovanotto che osserva il tutto? Ci fermiamo qui con le domande, ma l’indagine della ricchissima simbologia estetico-metafisica del doppio ritratto potrebbe proseguire a lungo.
Le risposte… potrete scoprirle durante l’incontro.